L’Avvocato iscritto all’Albo può essere contemporaneamente iscritto nell’istituito Registro degli Agenti Sportivi

Il Consiglio dell’Ordine Avvocati di Frosinone ha interrogato il Consiglio Nazionale Forense per un parere in merito alla possibilità che un avvocato iscritto al proprio Consiglio dell’Ordine di appartenenza possa essere iscritto contemporaneamente anche nell’istituito Registro degli Agenti Sportivi e se la simultanea iscrizione sia compatibile con l’esercizio della professione.

Con parere del 13 febbraio 2019, il Consiglio Nazionale Forense (relatore Secchieri) ha risposto nei seguenti termini: “richiamato l’art. 1, comma 373, della legge n. 205 del 2017, nonché il regolamento degli Agenti sportivi approvato con delibera n. 1596 del Consiglio Nazionale CONI del 10 luglio 2017, ritiene la Commissione che nulla osti alla contemporanea iscrizione dell’Avvocato iscritto all’Albo nel Registro degli Agenti Sportivi, a condizione che l’attività svolta non rivesta il carattere della continuità e della professionalità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *