CODICE DI GIUSTIZIA SPORTIVA E REGOLAMENTO AGENTI DI CALCIATORI

Articolo dello Studio in merito al Convegno del 10 luglio presso l’Aula Avvocati della Suprema Corte. https://www.romacapitalemagazine.it/calcio/calcio/convegno-sul-codice-di-giustizia-sportiva-e-regolamento-agenti-di-calciatori-5389-convegno-sul-codice-di-giustizia-sportiva-e-regolamento-agenti-di-calciatori

Regolare Notifica cartelle esattoriali? È necessaria la produzione dell’avviso di ricevimento

In virtù di una pronuncia della Suprema Corte (Cassazione Civile ordinanza n. 8619 del 28/03/2019) in cui si discuteva, essendo in contestazione, del corretto adempimento delle formalità previste dall’art. 140 cpc  viene specificato che occorre la prova dell’inoltro dell’avviso di ricevimento ed anche il deposito in giudizio dell’avviso di ricevimento.

L’Avvocato iscritto all’Albo può essere contemporaneamente iscritto nell’istituito Registro degli Agenti Sportivi

Il Consiglio dell’Ordine Avvocati di Frosinone ha interrogato il Consiglio Nazionale Forense per un parere in merito alla possibilità che un avvocato iscritto al proprio Consiglio dell’Ordine di appartenenza possa essere iscritto contemporaneamente anche nell’istituito Registro degli Agenti Sportivi e se la simultanea iscrizione sia compatibile con l’esercizio della professione. Con parere del 13 febbraio Leggi di piùL’Avvocato iscritto all’Albo può essere contemporaneamente iscritto nell’istituito Registro degli Agenti Sportivi[…]

Anatocismo e usura nei mutui bancari

Lo Studio ha partecipato al Convegno molto interessante organizzato dal Consiglio Ordine Avvocati di Roma che si è svolto venerdì 15 marzo. Durante il convegno molti sono stati gli spunti pratici e giurisprudenziali enunciati dai relatori presenti che hanno fornito un contributo importante nella spiegazione e valutazione dei possibili vizi e/o illegittimità dei contratti bancari Leggi di piùAnatocismo e usura nei mutui bancari[…]

Interesse moratorio usuraio!

In caso di indicazione di interesse moratorio usuraio deve essere dichiarata la declaratoria di nullità ex art. 1815, II co. C.c. con la conseguenza che alcun importo a titolo di interesse può essere dovuto; nulla rileva la circostanza che la Banca non abbia mai applicato in concreto l’interesse moratorio (Trib. Rieti sentenza n.234/2018)

Illegittima segnalazione alla Centrale Rischi.

Secondo la Giurisprudenza di legittimità e merito, in caso di segnalazione illegittima,   esclude  in modo pacifico che il  danno non patrimoniale possa essere rilevato automaticamente; la tesi prevalente è infatti quella che tale danno debba essere dimostrato – anche per presunzioni – lo specifico pregiudizio subito, ossia la lesione alla reputazione personale e commerciale. la Leggi di piùIllegittima segnalazione alla Centrale Rischi.[…]