EDILIZIA AGEVOLATA: FORSE I VENDITORI NON DOVRANNO RESTITUIRE PARTE DELLA VENDITA

a pronuncia della Cassazione n. 18135 del 2015 aveva creato un notevole fermento.Ora un Giudice del Tribunale di Roma ha stabilito, contrariamente all’indirizzo giurisprudenziale, che per liberare gli immobili dal vincolo del prezzo massimo di cessione vanno riconosciuti all’acquirente “soltanto” gli oneri dell’affrancazione. Leggi l’articolo completo qui.